Comune di Notaresco

Notaresco

Comune di Notaresco
Notaresco
Home Page » Canali » Vivere Notaresco » La città » Notaresco
Immagini

Notaresco è un comune collinare della provincia di Teramo, di oltre 6.979 abitanti (dato aggiornato al 31.12.2010), posto ad un’altitudine di 267 metri sul livello del mare, con una superficie di 38,14 chilometri quadrati.

Notaresco, che dista circa 25 chilometri dal capoluogo di provincia e pochi minuti dal Mare Adriatico, fa parte della Comunità Montana del Vomano, Fino e Piomba ed è gemellato con la città polacca di Plonsk.

Notaresco ha radici molto antiche. Appartenenuto al nipote di Carlo Magno, Lotario, in epoca medievale il borgo assunse importanza per la presenza di una struttura difensiva (il Civitillo o Rocca del Civitillo) di cui restano poche tracce.

Di particolare interesse, all’interno del territorio comunale, è L’Abbazia di San Clemente al Vomano, di recente restaurata e riaperta al pubblico. La chiesa, secondo tradizione fondata nel secolo IX per volere di Ermengarda, figlia dell'imperatore Ludovico II, subì restauri nel 1108. All’interno dell’Abbazia, tre navate terminanti con absidi sernicircolari, è conservato il ciborio più antico esistente in Abruzzo (tra il 1136 e il 1147). Altre chiese di origine romanica sono visitabili nel territorio di Notaresco.

Di particolare interesse è il sito archeologico di Grasciano, scoperto nel 1992, i cui lavori di scavo hanno consentito di riportare alla luce numerosi resti murari ascrivibili ad un probabile insediamento rustico di epoca romana. I pezzi più significativi sono esposti nel Museo civico "G. Romualdi", appositamente istituito.

Le frazioni e località di Notaresco sono: Guardia Vomano, Pianura Vomano, Capracchia, Casabianca, Colleluccio, Cordesco, Cupo-Casarino, Grasciano, Magnanella, Santa Croce, Sant'Andrea-Caporipe, Sant'Antonio, Scarpone, Vallevignale, Veniglio I, Veniglio II, Via Vomano.

Fra i cittadini illustri di Notaresco si ricordano: Giuseppe Devincenzi (Notaresco, 1814 – Napoli, 1903), agronomo e uomo politico due volte Ministro dei Lavori Pubblici oltre che fondatore e principale patrono del Regio Museo Industriale di Torino; Ignazio Rozzi (Notaresco, 1795 – Teramo, 1870) naturalista; Giuseppe Romualdi (Notaresco, 1877 – Notaresco, 1943) scrittore e commediografo.

Posta al centro dell’Italia, immersa nella tranquillità delle colline teramane e nello stesso tempo a pochi chilometri dal mare, Notaresco è facilmente raggiungibile grazie ai buoni collegamenti viari e alla vicinanza degli aeroporti di Roma, Pescara e Ancona.

La natura, il clima e la possibilità di gustare le eccellenze enogastronomiche del territorio grazie a numerosi produttori di qualità, permettono a Notaresco di proporsi come una meta ideale una vacanza all’insegna della collina mediterranea

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Notaresco è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it